Conversazioni d'arte: Figure e temi della “propaganda cantata” negli anni Trenta

14/10/2013

Dimore, castelli e palazzi d'Italia. Conversazioni d'arte rete  UIC

Il 15 ottobre andrà in onda sulla radio web dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (www.uiciechi.it/radio/radio.asp), il primo dei cinque appuntamenti previsti dal ciclo delle ‘Conversazioni d'Arte', dal titolo Il juke box della storia italiana. Il patrimonio dell'ICBSA racconta la storia nella canzone italiana. Cinque puntate per ripercorrere le vicende del nostro Paese, dagli anni Trenta agli anni Sessanta, attraverso i temi e le atmosfere delle canzoni italiane.

Il programma radiofonico, curato dalla  Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale - Centro per i servizi educativi del museo e del territorio in collaborazione con i Settori  Informazione e Comunicazione, Stampa Sonora e Libro Parlato dell'Unione, si avvarrà per il nuovo ciclo della collaborazione dell' Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi che, nei suoi archivi, conserva un patrimonio sonoro di indiscusso valore storico.

Nella puntata del 15 ottobre verrà esaminato l'utilizzo propagandistico della canzone popolare di evasione negli anni Trenta. Analizzando documenti prodotti dai vari organismi istituzionali, si cercherà, inoltre, di ricostruire l'azione repressiva che la censura esercitò su musica e canzoni dell'epoca, evidenziando tuttavia come gli esiti ultimi di tali operazioni non furono quelli auspicati.

Nella parte finale della trasmissione, la presentazione di percorsi e proposte didattiche accessibili, attuate all'interno
del Museo Archeologico Nazionale delle Marche, offrirà l'occasione per approfondire la conoscenza della storia e delle collezioni del museo anconetano.

Alla trasmissione, condotta da Luisa Bartolucci dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, prenderanno parte, per il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo: il direttore dell'Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi, Massimo Pistacchi, la responsabile del Servizio Educativo della Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, Nicoletta Frapiccini ed Elisabetta Borgia del Centro per i servizi educativi del museo e del territorio, Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale.

Alla trasmissione del 15 Ottobre, come alle successive del nuovo ciclo, che si concluderà a dicembre 2013, darà il suo prezioso contributo Gioachino Lanotte, docente e storico della canzone italiana.

Gli ascoltatori potranno scegliere diverse modalità di intervento: tramite telefono contattando durante la diretta i numeri 06.69988353, 066791758 o inviando e-mail, anche nei giorni precedenti la trasmissione, all'indirizzo diretta@uiciechi.it o ancora compilando l'apposito form della rubrica ‘Parla con l'Unione'.

Per collegarsi sarà sufficiente digitare la seguente stringa: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp


Il contenuto delle trasmissioni potrà essere riascoltato sul sito della Direzione Generale per la  Valorizzazione del Patrimonio Culturale all'indirizzo http://www.valorizzazione.beniculturali.it/, sul sito del S'ed all'indirizzo www.sed.beniculturali.it e sul sito dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti all'indirizzo www.uiciechi.it/ArchivioMultimediale, nonché in podcast tramite il nuovo portale giornale.uici.it.